felicità e silenzio

28 Giugno 2016 | Commenti disabilitati

giorni di felicità e silenzio rapiti di piacere all’occaso come foglie al sole volti scolpiti di primavere mai sopite il troguolo stretto dell’inverno agita malferma mano oltre su la caligininosa notte che presto la luce avvolge di tempo abito il limite dei mondi tribolati bianchi e gusci di conchiglie sono per sempre bambino Condividi su [...]

Salda rimane una cosa: sia mezzogiorno, o si vada verso la mezzanotte, sempre sussiste una misura a tutti comune; tuttavia a ognuno viene assegnato qualcosa di proprio; ognuno procede e giunge fin dove può. Condividi su Facebook.

I Falchi di Rebeccu

21 Ottobre 2014 | Commenti disabilitati

I Falchi di Rebeccu. Novella per bambini di Andrea Sanna Gur e Gungor erano due falchi maestosi che da Marzo ad Ottobre amavano librarsi immobili nell’aria e volteggiare in volo nel territorio di Rebeccu. Gur era maschio e Gungor era la femmina. Facevano parte dei Gheppi o Falchi grigi. Era arrivata la primavera dopo un [...]

chè tolta l’ultima catena

20 Luglio 2011 | Commenti disabilitati

chè tolta l’ultima catena duro ferro di pena, verità chè cenere alla terra nera povera si volta sì bruciata nuda legna chiodàta, turchìna patria quasi povera bella così ramìnga, mendìca scalza di un tallone si avanza né trade l’anca, si certa così avvezza a così feròce bellezza cerca corpi di prigione entro un cuore di [...]